Programma di iniziative della Serenissima Signoria dei Vini del Piave 2017

Simposio di Primavera-Estate: quest’anno verrà celebrato al Ristorante Tajer D’Oro di Fossalta Maggiore a Chiarano domenica 21 maggio 2017

Convocazione del Gran Consiglio dei Savi: Il Gran Consiglio dei Savi sarà convocato, ai sensi dell’art. 11 dello Statuto, per il 19 aprile p.v. presso il Ristorante Dussin a Piavon di Oderzo, per l’approvazione del Regolamento della Confraternita, il rinnovo delle cariche sociali e l’approvazione dei Bilanci consuntivo 2016 e preventivo 2017.
Simposio degli Auguri: sarà celebrato nella consueta data dell’8 dicembre 2017.

Incontri a Tavola con la Signoria: il primo, dedicato al tema “A tavola con la cucina d’inverno ” si terrà mercoledì 15 febbraio p.v. presso il Ristorante Al Morer di Silvestrini a Basalghelle di Mansuè. Il secondo, dedicato alla cucina d’autunno, si terrà alla fine di ottobre in un ristorante della zona.

Visita al Fondaco di Volterra: il Consiglio ha deciso di effettuarla tra la fine di aprile e i primi di maggio in data che verrà tempestivamente comunicata non appena ne avremo conferma da parte dei Savi del Fondaco. La visita sarà guidata dal Savio storico dott. Lazzaro Marini e comprenderà un Simposio in un ristorante tipico di Volterra, una degustazione guidata di vini del Piave e Toscani con la collaborazione del Savio Jonni Guarguaglini, nonché una breve visita a Bolgheri.

Visita alla Venezia meno conosciuta: è fissata per sabato 9 settembre, insieme ai Savi del Fondaco di Volterra. Sarà guidata dal Savio storico dott. Lazzaro Marini. Comprenderà un percorso sui luoghi più pittoreschi e meno conosciuti della Città e un pranzo in un locale tipico veneziano.

Degustazione guidata di vini del Piave e della Valpolicella: il Consiglio ha deciso di effettuare una degustazione incrociata di Vini tipici del Piave e della Valpolicella, in collaborazione con il Sovrano Nobilissimo Ordine dell’Amarone e del Recioto. L’incontro avverrà di sabato, nella seconda quindicina di giugno, presso l’Az. Agr. Casa Roma di S. Polo di Piave.